Sangue ed Emocomponenti 

Nel nostro organismo ne circolano, in media, cinque litri. Al suo movimento e alla sua efficienza legata la nostra vita. Composizione: il sangue un tessuto "speciale" liquido, vischioso, opaco, costituito per il 45% di cellule (globuli) e per il 55% di plasma. Il volume di sangue corrisponde a circa 1/12 del peso corporeo. 

Esercita numerose funzioni: 

  • respiratoria (scambio ossigeno/anidride carbonica)

  • nutritizia (porta a tutte le cellule le sostanze nutrienti)

  • escretrice (raccoglie i rifiuti che convoglia agli organi destinati a distruggerli)

  • termoregolatrice (distribuisce il calore)

  • regola l'equilibrio idrico (per mezzo del plasma)

  • difesa (trasporta i globuli bianchi con le piastrine e le altre sostanze che favoriscono i processi di coagulazione). 

Esso cos formato: 
 

Globuli rossi: (eritrociti o emazie) che hanno la funzione di trasportare l'ossigeno ai tessuti eliminando l'anidride carbonica. Presiedono alla regolazione acido-base del sangue. Sono costituiti per il 65% di acqua e per il 35% di sostanze solide (95% di emoglobina e 5% di lipidi, enzimi).
Il numero dei globuli rossi, di media, va da 4,2 a 6 milioni per millimetro cubo.

Globuli bianchi: (o leucociti) che hanno una funzione di difesa dell'organismo. Alcuni servono a distruggere le sostanze estranee penetrate nell'organismo; altri servono alla formazione di anticorpi.
Sono divisi in Granulociti, Linfociti e Monociti.
I valori normali vanno da 4.000 a 10.000 per millimetro cubo.

Piastrine: sono i pi piccoli elementi del sangue. In un millimetro cubo di trovano circa 300.000 piastrine. La loro durata media brevissima: 3-5 giorni. La loro funzione importante nella coagulazione del sangue.

Plasma: rappresenta la parte liquida del sangue. E' un liquido giallo oro composto da svariate e complesse sostanze. Si pu dire che i pi importanti elementi e complessi chimici vi sono presenti: minerali (calcio, sodio, potassio, ferro, rame, fosforo, ecc.) sostanze grasse, sostanze zuccherine, ma soprattutto sostanze proteiche. Le funzioni del plasma sono numerose: la sua funzione fondamentale quella di mantenere costante il volume del sangue circolante, di cedere ai tessuti e alle cellule sostanze prevalentemente di tipo nutritivo.
E' inoltre compito del plasma di raccogliere tutte le sostanze di rifiuto derivante dal metabolismo delle cellule e di eliminarle attraverso i reni e il sudore.

Siero: utilizzato per la ricerca di anticorpi specifici di cui un ammalato ha bisogno e che possono essergli utili, sia a titolo preventivo (es. sieroterapia antitetanica) sia a titolo curativo quando la malattia infettiva si gi manifestata.

Appare quindi molto evidente quanto il sangue, con i suoi componenti, sia per molti ammalati unico e insostituibile fattore di sopravvivenza.

IMPORTANTE
per ulteriori informazioni leggere il comunicato informativo dei medici del centro trasfusionale di Larino.
Comunicato Informativo